Idai Nature in una ricerca pioniera per porre fine ai problemi del legno della vite in forma naturale

27 settembre, 2018 Noticias No Comments
  • Idai Nature forma parte del gruppo operativo Vitinnat cofinanziato dalla Unione Europea e dal Ministero dell’Agricoltura

Le malattie del legno sono una delle maggiori preoccupazioni dei viticoltori e tecnici, poiché solo in Spagna possono arrivare a causare la perdita annuale di circa 600 milioni di euro, a causa della necessità di riforestazione delle piante molto affettate o morte.

Per questo motivo, l’Unione Europea, attraverso il Fondo Europeo Agricolo di Sviluppo Rurale e il Ministero d’Agricoltura, ha deciso cofinanziare il progetto Vitinnat, una ricerca pioniera che assume la sfida di porre fine ai problemi del legno della vite in forma naturale.

In modo specifico, Vitinnat ha come obiettivo quello di implementare soluzioni naturali efficaci per il controllo delle malattie del legno della vite, per quel che riguarda la sanità della coltura e la sua produttività, ed anche la qualità dell’uva e del vino risultante.

Idai Nature fa parte di questo gruppo operativo extra autonomo, con l’obiettivo di ottenere un nuovo prodotto naturale, effettivo e stabile che risolva questa problematica e che sia suscettibile di essere utilizzato in agricoltura biologica ed aiuti a ridurre l’uso delle materia attive di origine chimico nella coltivazione della vite.

La creazione di questo formato da parte di enti delle comunità autonome di Extremadura, Castilla e León, Comunità Valenciana e Comunità de Madrid, é stata possibile attraverso l’Associazione Europea per l’Innovazione in materia di produttività e sostenibilità agricola (AEI-agri),