La Cattedra di Idai Nature analizza i meccanismi di azione dei biostimolanti per la produzione vegetale

16 ottobre, 2018 Noticias No Comments

La Giornata inizia con la conferenza del Dottor Patrick Du Jardin, uno degli scientifici più importanti a livello mondiale nel campo della biostimolazione

 

La Cattedra Bioinsetticidi Idai Nature, che si impartisce nell’ Università Politecnico di Valencia, impulserà l’analisi dei meccanismi di azione dei biostimolanti per la produzione vegetale il prossimo 8 novembre nella sala atti della Scuola Tecnica Superiore di Ingegneria Agronoma di Valencia .

Oggigiorno, esiste un grande interesse da parte del settore agricolo per conoscere a fondo le nuove soluzione e tecnologie che massimizzano la resa delle colture e permettono all’agricoltore differenziarsi dalla sua concorrenza.
L’obiettivo di questa giornata é, dunque, quello di approfondire i meccanismi genetici e molecolari soggiacenti grazie ai quali i biostimolanti favoriscono la crescita delle piante e la loro tolleranza alle situazioni di stress.
La Giornata inizia con la conferenza del Doctor Patrick Du Jardin, uno degli scientifici più importanti a livello mondiale nel campo della biostimolazione. Essere l’autore e il ricercatore di oltre 200 casi scientifici, avere l’appoggio delle istituzioni ed università a livello mondiale per il suo lavoro, oltre al proprio Titolo Accademico di Dottore della Facoltà di Scienza Agronomica di Gembloux della Università di Liège (Belgio), fanno sì che Patrick Du Jardin acquisti un grande prestigio.
La seconda conferenza sarà offerta dalla Doctora Nuria Ferrol González, ricercatrice scientifica del Consiglio Superiore di Ricerche Scientifiche (CSIC) con una amplia esperienza nel settore e specializzata nello studio dei meccanismi molecolari del trasporto di nutrienti in micorrize arbusculari
“Conoscere i meccanismi di azione dei biostimolanti è vitale per sviluppare le formulazioni più efficaci e dare consulenza precisa sul loro uso, è per questo che é vitale approfondire questi concetti in questa giornata” spiega Carlos Ledó, Direttore Generale di Idai Nature.